Home / Alimentazione / Gli otto integratori del benessere

Gli otto integratori del benessere

Gli otto integratori del benessere

Gli integratori hanno un compito preciso: riequilibrare l’intero organismo, con l’apporto di frutti, erbe ed altre sostanze attive che non sempre il corpo riesce a procurarsi tramite i cibi che mangiamo. D’altronde la parola stessa “integratori” sta a significare proprio che servono ad apportare quel “quid” in più di cui l’organismo ha bisogno. Ce ne sono otto, in particolare, che fanno particolarmente bene. Vediamo quali sono.

Gli integratori del benessere

Il magnesio: è ottimo per curare i crampi muscolari e migliora l’umore, soprattutto durante il periodo pre-mestruale delle donne;

La propoli: è utilissima per rafforzare il sistema immunitario, è un toccasana per prevenire e curare il mal di gola e il raffreddore;

Il tè verde: aiuta a bruciare calorie, contrasta la formazione dei radicali liberi, previene l’invecchiamento cellulare, aiuta a dimagrire;

La melatonina: favorisce un buon sonno e combatte lo stress ossidativo;

Il gambo d’ananas: aiuta a prevenire la cellulite ed ha un effetto drenante;

Il riso rosso fermentato: è davvero efficace contro il colesterolo;

L’acerola: contiene vitamina C, ed è ottima per la difesa dell’apparato respiratorio e della microcircolazione;

I probiotici: sono fermenti che fanno bene a tutto l’organismo, in particolare all’intestino. Sono ancora più efficaci se vengono abbinati a fibre prebiotiche.

La regola generale è che si può assumere più di un integratore, ma non bisogna eccedere con le dosi. Due integratori diversi tra loro vanno bene, o anche composti da più sostanze ed elementi. Per due/tre mesi è possibile assumere 1-2 compresse o 1-2 bustine al giorno, ma per indicazioni più precise è opportuno conoscere la posologia che si legge sulla confezione, oppure chiedere un parere al proprio erborista, farmacista o terapeuta di fiducia.