Home / Alimentazione / I segreti della Dieta Hamptons

I segreti della Dieta Hamptons

dieta-HamptonsMantenersi in forma e in salute preferendo i cibi giusti ed eliminando gli eccessi. Sono le basi della dieta Hamptons, un regime a metà strada tra la dieta proteica e quella mediterranea. E’ la formula preferita dalle star di Hollywood che sfoggiano una silhouette invidiabile, come Sarah Jessica Parker, l’attrice americana che deve la sua popolarità alla serie tv “Sex and the City”.

Via libera, allora, ai segreti della dieta Hamptons e a un menu gustoso che permette di smaltire velocemente i chili di troppo. Questo regime dietetico è stato messo a punto dal medico statunitense Fred Pescatore, che privilegia vegetali a basso contenuto di zuccheri, proteine magre e grassi buoni.

I principi base della Dieta Hamptons

La formula per dimagrire? Ridurre l’apporto di carboidrati sfavorevoli e privilegiare i grassi buoni. A differenza delle diete proteiche, la dieta Hamptons punta solo su alcuni cibi, limitando il consumo di grassi saturi contenuti per lo più in carne rossa e formaggi stagionati. Questi alimenti sono sostituiti dalle varietà di pesce più ricche di omega 3. Per lo più proteica ma bilanciata, la Hamptons è meno restrittiva della dieta Atkins e della South, due tra le proteiche più conosciute.

Il risultato è comunque interessante, perché lo schema permette di smaltire fino a 4 chili in soli 14 giorni. La dieta prevede la frutta poco zuccherina, per ottenere un piano nutrizionale bilanciato e in linea con i principi base della dieta mediterranea dalla quale, tuttavia, si differenzia. Il dottor Pescatore, infatti, per condire le pietanze consiglia l’olio di noce di macadamia, considerato più ricco di acidi grassi monoinsaturi rispetto all’extravergine di oliva.

I cibi Sì e quelli No della Dieta Hamptons

Sono da privilegiare: cereali integrali, carni magre, pesce, uova (fino a sei intere alla settimana), verdure, frutta poco zuccherina come fragole, lamponi, melone, arance, pere e mele, olio extravergine di oliva, olio e noci macadamia.

Da evitare: salumi, carne rossa, cibi fritti o grassi, frutta contenente zucchero come anguria, banana, uva e fichi, cereali raffinati, farina bianca, pasta, pane, biscotti, focacce e dolci da forno.

Primo giorno:

Colazione: tè verde o caffè; 300 g di melone; 1 noce macadamia.

Spuntino: centrifugato di verdure con succo di limone e zenzero.

Pranzo: 120 g di petto di pollo alla salvia; 300 g di verdure grigliate; 1 finocchio in insalata.

Merenda: spiedini preparati con dadini di mela verde e affettato di pollo o tacchino.

Cena: 150 g di salmone alla piastra con pepe nero in grani; 350 g di insalata mista con rucola, lattuga, cetriolo, pomodorini pachino e ravanelli, condita con olio extravergine di oliva, sale, limone o aceto di mele.

Secondo giorno:

Colazione: tè verde o caffè; omelette con 1 uovo intero e 2 albumi; 1 pera.

Spuntino: succo di pomodoro con tabasco, pepe nero, limone e una costa di sedano.

Pranzo: 60 g di farro con pomodorini, zucchine e 150 g di gamberetti sgusciati; insalata iceberg con olio extravergine di oliva, sale e aceto.

Merenda: tè verde o tisana; 1 frutto di stagione; 1 noce macadamia.

Cena: insalatina con 120 g di pollo alla piastra, 200 g di insalata iceberg e ½ mela, 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva, sale e aceto di mele.

Terzo giorno:

Colazione: tè o caffè; 160 g di ricotta con cacao amaro e cannella.

Spuntino: tè verde o centrifugato di verdure, una noce macadamia.

Pranzo: salmone fresco (50 g) alla piastra servito con zuppa fredda di sedano (frullare due coste di sedano, una mela verde, 1 cetriolo, succo di limone, sale, pepe, due cucchiaini di olio extravergine di oliva); insalata iceberg con succo di limone e aceto di mele.

Merenda: tè o tisana; grissini di carote e sedano con 100 g di fiocchi di latte.

Cena: 50 g di orzo integrale con 100 g di fagiolini, 150 g di peperoni, rucola, 100 g di tofu, 2-3 cucchiaini di olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Quarto giorno:

Colazione: tè verde o caffè; toast con 2 fette di pane integrale, 30 g di prosciutto cotto sgrassato e 30 g di formaggio fresco magro.

Spuntino: 150 ml di centrifugato di verdure e mela.

Pranzo: 150 g di merluzzo con 150 g di pomodorini, 5 olive nere, aglio, prezzemolo, pepe in grani, 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva, 150 g di ananas o di frutta di stagione.

Merenda: spiedini con dadini di mela verde e affettato di pollo o tacchino.

Cena: 200 g di fiocchi di latte e 400 g di melone estivo.

Quinto giorno:

Colazione: tè o caffè; omelette preparata con 1 uovo intero, 2 albumi, una manciata di lamponi o di fragole.

Spuntino: tè verde o tisana; 1 noce di macadamia.

Pranzo: 150 g di tonno fresco passato in una manciata di semi di sesamo e scottato in padella con 2 cucchiaini di olio di noce macadamia e spezie.

Merenda: 1-2 coste di sedano; 100 g di fiocchi di latte.

Cena: 50 g di cereali integrali (orzo, avena, riso, farro) lessati e serviti con 120 g di straccetti di pollo in padella con 200 g di ananas, 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva, 5-6 arachidi pestate, sale e curry o pepe nero.

Sesto giorno:

Colazione: tè verde o caffè; spiedini con 300 g di melone a cubetti e 50 g di prosciutto crudo sgrassato; 1 noce macadamia.

Spuntino: 150 ml di centrifugato di verdure (spinaci, cetriolo, sedano).

Pranzo: frittata preparata con un uovo intero, 2 albumi, 2 zucchine e 1 cipolla affettate finemente; melanzane trifolate.

Merenda: 170 g di yogurt greco 0%di grassi; 2 prugne o un frutto di stagione.

Cena: 150 g di sardine alla piastra con prezzemolo tritato, aglio, sale, spezie e 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva; insalata iceberg con succo di limone e 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva.

Settimo giorno:

Colazione: tè o tisana; 170 g di yogurt greco 0% di grassi con frutti di bosco.

Spuntino: 150 ml di centrifugato di verdure e mela.

Pranzo: 2-3 fusi di pollo (120 g) in casseruola con cipolla, peperoni, 5 olive, pomodoro, capperi, due cucchiaini di olio extravergine di oliva e aromi.

Merenda: tè o tisana; 4 fettine di bresaola; 150-200 g di melone; 1 noce di macadamia.

Cena: carpaccio di 100 g di salmone affumicato, 1 avocado a pezzetti, 1 cipollotto affettato finemente, succo di limone, 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva, sale e pepe nero.