Home / Salute / Calcolo Colesterolo, Cura e Prevenzione

Calcolo Colesterolo, Cura e Prevenzione

Colesterolo, cura e prevenzioneCome tutte le sostanze presenti nel corpo umano, anche il colesterolo non deve eccedere un certo livello, altrimenti favorisce l’insorgere di patologie cardiovascolari. Il colesterolo, che si trova nel sangue, è per la precisione una sostanza grassa, che viene veicolata nell’organismo grazie all’azione di specifiche proteine.

Quando si parla di “colesterolo cattivo” ci si riferisce alle lipoproteine LDL, che trasportano il colesterolo ed i trigliceridi dal fegato alle zone periferiche. Viceversa, le lipoproteine HDL riportano tali sostanze dai tessuti periferici al fegato, rimuovendo eventuali residui che si accumulano nei vasi sanguigni. Per tale motivo il colesterolo HDL è definito “buono”.

Il rapporto tra colesterolo “buono” e “cattivo” esprime il cosiddetto “Indice di rischio cardiovascolare” (IRC), il cui valore per le donne dovrebbe essere inferiore a 4,5, mentre per gli uomini inferiore a 5. Il colesterolo viene prodotto principalmente dal fegato, ma anche i cibi ne contengono in quantità variabile, quindi bisogna avere attenzione per la dieta. Secondo gli esperti, non si dovrebbe ingerire più di 300 mg di colesterolo al giorno.

Vi sono alimenti particolarmente ricchi di colesterolo, contenenti grassi di origine animale come burro, panna e latticini. Mentre altri ne sono privi quasi del tutto, come le verdure fresche e la frutta. Quando vi è un eccesso di colesterolo “cattivo” nel sangue si parla di “ipercolesterolemia”. E’ una patologia che può avere conseguenze anche gravi, quindi è meglio che sia curata adeguatamente.

Per esempio, se trascurata nel tempo, potrebbe causare l’aterosclerosi, ossia la formazione di placche di colesterolo nei vasi sanguigni. Le ostruzioni dei vasi, anche di minima entità, possono originare aneurismi, trombosi, ictus, e altri disturbi cardio-vascolari. Verificare il livello di colesterolo presente nel sangue è facile ed indolore: il test può essere effettuato anche in farmacia.

Se un individuo è sano e non presenta particolari patologie, il controllo può essere fatto anche ogni cinque anni. La cura dell’ipercolesterolemia comincia dalla dieta: è necessario eliminare del tutto i cibi con grassi animali, e su consiglio medico, assumere alcuni farmaci specifici, come le statine. Per curare e prevenire l’eccesso di colesterolo nel sangue fa bene svolgere una regolare attività fisica, che aiuta ad aumentare il livello di colesterolo buono.