Home / Salute / Prevenire l’osteoporosi a tavola

Prevenire l’osteoporosi a tavola

Prevenire l’osteoporosi a tavolaIl regime alimentare più appropriato è quello vegetariano: andrebbero invece escluse le proteine animali (in particolare quelle della carne), cereali e zuccheri raffinati, che provocano acidificazione dell’organismo. A questo squilibrio l’organismo reagisce sottraendo alle ossa i minerali a disposizione (compreso il calcio). Allo zucchero raffinato va sostituito quello integrale, come pure il sale normale va eliminato a favore di quello marino integrale (sempre dosando bene la quantità).

Secondo il dottor Giordo i latticini ed il calcio da sempre consigliati nella prevenzione e cura dell’osteoporosi devono essere consumati con moderazione, una volta ogni tanto, perché sono troppo ricchi di grassi saturi. La vitamina D è la più efficace per la cura delle ossa: si trova nel rosso d’uovo, nei cereali integrali, in alcune specie di pesce (sgombri, salmoni, sardine). Per rafforzare le ossa del nostro corpo è indispensabile anche consumare alimenti ricchi di magnesio, quali le verdure a foglia larga, i pistacchi, gli anacardi, alghe, ceci e fave.

La nostra tradizione mediterranea prevede pasti che aiutano a combattere l’osteoporosi: verdure e frutta di stagione, infusi di frutta e verdura. Altro consiglio anti-osteoporosi è di abbinare i cereali integrali ai legumi, riso con lenticchie, pasta e ceci. Anche il consumo di mirtilli durante l’infanzia aiuta ad aumentare la densità ossea. Questo frutto, grazie al contenuto di vitamine C e K, può essere efficace per curare anche per altre malattie degenerative delle ossa. Nel libro inoltre si legge che l’osteoporosi può riguardare non solo le donne in menopausa, ma anche gli uomini.

Oltre al cibo, per prevenire l’osteoporosi è utile ritagliarsi un po’ di tempo da dedicare all’esercizio fisico, e lo yoga si rivela particolarmente efficace perché riporta armonia tra mente e corpo e stimola la crescita sana della struttura ossea. Per dare forza alle ossa il sole e la luce rappresentano un toccasana, quindi è bene esporsi ai raggi solari in qualsiasi stagione dell’anno. Con qualche piccolo accorgimento è possibile prevenire l’osteoporosi già dall’infanzia. E’ recente la notizia che rivaluta l’alimentazione vegetariana anche per i bambini, per una crescita più sana e salutare.