Home / Beauty / Massaggio al bambù

Massaggio al bambù

Massaggio al bambù

Il bambù è una pianta che contiene molto silicio, un elemento che rinforza lo strato più profondo della pelle, insieme all’elastina e al collagene. L’estratto di midollo di bambù dona all’epidermide un aspetto luminoso ed uniforme, rendendola più elastica e vitale. Per questo tipo di massaggio viene utilizzata la crema olio corpo-viso a base di collagene marino e bio-estratto di bambù. Questa crema è particolarmente efficace per la pelle secca e inaridita. Bastano soltanto alcune sedute per recuperare visibilmente tono muscolare, elasticità e compattezza.

Come si svolge il massaggio al bambù

L’operatore manovra le canne utilizzando tecniche particolari basate sul movimento del polso (le c.d. “riprese rullate”), che prevedono lo scivolamento e il rotolamento delle canne sul corpo. Alle manipolazioni del massaggio si associa anche l’effetto rassodante e rigenerante dei cosmetici specifici, che vengono applicati all’inizio del trattamento, e che sono sempre a base di estratto di bambù. I movimenti effettuati durante il massaggio sono lenti e delicati, come se l’operatore disegnasse una coreografia sul corpo di chi viene massaggiato.

L’operatore segue le linee dei chakra, dei meridiani e delle nadi. Il massaggio può essere delicato e a tratti più vigoroso, spingendo la canna sulla pelle in maniera decisa. Tale massaggio fa bene sia all’uomo che alla donna. L’effetto linfodrenante si ottiene dalla stimolazione della circolazione sanguigna e linfatica, che genera una sensazione di benessere sia fisico che mentale.

Come in ogni trattamento, è necessario che la persona che vi si sottopone sia il più possibile tranquilla e rilassata, pronta a riceverne i benefici e ad assecondare i movimenti dell’operatore. L’ambiente e l’atmosfera rivestono quindi un ruolo fondamentale. Si può optare per un sottofondo musicale che aiuti a rilassarsi completamente, e circondare la stanza di candele profumate con fragranze esotiche e fresche.

Per portare a termine un percorso rigenerante, si consigliano almeno 10-12 trattamenti, da ripetere ciclicamente quando il corpo accumula stress e bisogna eliminare le tossine in eccesso. Non vi sono controindicazioni a questo tipo di massaggio, tranne alcune malattie (per es. vene varicose) o situazioni particolari come la gravidanza. In genere la seduta si chiude sempre con una decina di minuti di relax, in cui la persona può bere una tisana prima di riprendere le normali attività quotidiane.