Home / Mente / Il gossip? Fa bene alla salute

Il gossip? Fa bene alla salute

Il gossip è un efficace scacciapensieri. Fare pettegolezzi in compagnia aiuta a tenere lontano lo stress e la tensione accumulati durante la giornata. E’ questo il risultato di una ricerca americana condotta dall’University of California di Berkeley su alcuni volontari sottoposti ad un esperimento che consisteva nel guardare un video che riprendeva un tradimento.

Gli studiosi hanno rilevato che il battito cardiaco dei volontari diminuiva la frequenza quando questi scrivevano su un bigliettino ciò che pensavano del fedifrago. A quanto pare, nel raccontare il gossip e mettere in guardia altri da comportamenti ritenuti scorretti, i partecipanti alla ricerca hanno scaricato la loro frustrazione e si sono sentiti utili nel dare consigli su come evitare tali spiacevoli episodi. Un po’ di sano pettegolezzo smorza le tensioni e distende i nervi messi a dura prova dalla vita frenetica che conduciamo.

Inoltre il gossip può avere una valenza educativa, in quanto aiuta a capire meglio se stessi e la propria scala di valori, e può quindi rivelarsi costruttivo per la crescita personale di ognuno. Ecco altre valide ragioni per rivalutare il pettegolezzo, liberandolo dalla valenza negativa che di solito lo caratterizza. Il gossip è una forma molto potente di comunicazione tra le persone, e può diventare un ottimo modo per socializzare quando non ci si conosce bene. Il pettegolezzo (senza cattiveria o malizia) facilita l’ingresso di colleghi, amici e parenti in un nuovo gruppo.

Le indiscrezioni su persone conosciute o meno riescono sempre a strappare un sorriso e a mettere di buon umore: sono l’ingrediente adatto per rendere più piacevole una cena o una pausa caffè. Mettere in luce le debolezze altrui e i difetti di chi ci circonda rappresenta un metodo efficace per rafforzare l’autostima, acquisendo una maggiore fiducia nelle proprie capacità. Sparlare di qualcuno ha effetti rilassanti, poiché aiuta a distogliere l’attenzione dai propri problemi e a ridimensionare il modo di guardare la vita.

In particolare, alle persone piace curiosare nella vita delle persone famose: parlare della crisi matrimoniale di Demi Moore o delle eventuali nozze di Angelina Jolie aiuta a svagarsi, ad evadere da una realtà noiosa o triste. Naturalmente fa bene alla salute solo il chiacchiericcio che non lede la privacy, la libertà ed il rispetto degli altri. Altrimenti può diventare una forma di intrusione fastidiosa che influenza la vita personale e relazionale.