Home / Salute / Trattamenti Estetici Anti-Freddo

Trattamenti Estetici Anti-Freddo

Ciao amici, il freddo è arrivato puntuale: state pensando a come proteggere la pelle dagli sbalzi di temperatura? Con il freddo, che agisce da vasocostrittore, l’epidermide riceve una minore quantità di ossigeno, sangue ed altre sostanze nutritive, perdendo compattezza ed elasticità. Hai notato che durante l’inverno compaiono più spesso screpolature, arrossamenti, bruciori e macchie? La colpa è delle basse temperature, che espongono la pelle ad un’alterazione del film idrolipidico, lo strato superficiale che protegge dalle aggressioni esterne.

Quali sono i trattamenti estetici adatti in questo periodo dell’anno? Seguiteci in questo post e vi darò qualche idea. Contro il freddo si ottengono efficaci risultati con la “radiofrequenza”, un metodo che si può utilizzare sia per il viso che per il corpo. Attraverso una crema conduttrice si applica sulla pelle una specie di manipolo che emette onde elettromagnetiche ad alte frequenze. Questa tecnica, che non è invasiva, migliora la microcircolazione. Vi sono apparecchi in grado di veicolare nell’epidermide alcuni prodotti specifici come le vitamine, l’acido ialuronico in gel e gli aminoacidi. Per proteggere la pelle del viso dal freddo si consigliano cinque sedute, il costo del singolo trattamento è compreso tra 120 e 150 euro.

Anche i rimedi omeopatici sono utili per riparare l’epidermide durante i gelidi mesi invernali. Per migliorare il tono e l’elasticità delle pelle e darle nutrimento in profondità sono consigliati “Placenta suis alla 4 CH” e “Cutis suis alla 4 CH”: tali rimedi vanno assunti una volta al giorno fino alla primavera, in tre-quattro granuli. Altro rimedio naturale anti-freddo è l’echinacea, che ha un effetto stimolante sulla cute e sull’organismo in generale. Si consiglia di assumere 30 gocce di tintura madre al giorno per tutto l’inverno. I rimedi omeopatici sono disponibili anche in fiale sterili, da iniettare localmente (sulle guancie, la fronte, il contorno occhi, la mandibola), a base di minerali e vitamine, collagene.

Per rafforzare e proteggere la pelle, gli oli essenziali più indicati sono: geranio, camomilla, olivello e neroli. Gli oli essenziali possono essere utilizzati per fare bagni di vapore oppure maschere stimolanti e nutrienti.  Un’altra valida alleata nella protezione della pelle dalle basse temperature è la medicina ayurvedica, che propone in particolare due trattamenti manuali: lo snehana e gli impacchi locali con garze imbevute di olio medicato o decotto di triphala.