Home / Salute / tensione addominale, cause e rimedi

tensione addominale, cause e rimedi

Vi sentite spesso gonfi anche senza aver mangiato molto? Avvertite una tensione addominale che non vi fa stare a vostro agio? L’accumulo di gas nello stomaco e nell’intestino proveniente dalla fermentazione di cibi contenenti fibre e zuccheri è la causa principale della tensione addominale e del gonfiore. Questo è un disturbo parecchio diffuso che si manifesta con una sensazione di pienezza e, in alcuni casi, con crampi dolorosi allo stomaco.

L’accumulo di gas nell’intestino può essere anche provocato da uno stato di stress psico-fisico e da una digestione lenta e faticosa. Ci sono persone che, pur non mangiando eccessivamente, avvertono un gonfiore generale perché sono sotto pressione al lavoro o in particolari situazioni.

Per evitare il fastidioso disturbo della tensione addominale ci sono alcuni rimedi naturali privi di controindicazioni e molto efficaci. Per esempio, i semi di anice in gocce sono utili per evitare la formazione dei gas e dei batteri e per rendere più facile il processo digestivo, da assumere preferibilmente dopo i pasti. Anche il fico è un rimedio al 100% naturale che regola le funzioni dell’apparato digerente, anche questo disponibile in gocce da diluire in acqua e bere per due volte al giorno. Se la tensione addominale provoca anche dolore, è efficace una tisana alla menta da prendere dopo i pasti principali.

In caso di meteorismo e flatulenza lo zenzero aiuta a mettere in moto l’intestino e a tonificare le pareti muscolari di questo organo. Provate a mangiare un po’ di zenzero fresco tagliato a fettine e condito con limone e un pizzico di sale. I semi di finocchio sono indicati per alleviare la tensione addominale e vanno diluiti in acqua bollente, sono più efficaci dopo i pasti.

Una tisana a base di cumino e anice dopo i pasti è ottima per eliminare il gonfiore addominale. La tisana a base di melissa è invece particolarmente indicata se l’origine della tensione addominale è nervosa, ed è buona da sorseggiare prima di mettersi a letto la sera.

La pianta dell’angelica è altrettanto efficace se i disturbi allo stomaco sono di origine psico-somatica, perché ricca di principi attivi che stimolano e facilitano la digestione.

La tensione addominale può essere provocata da errate abitudini alimentari e da uno stile di vita poco sano ed equilibrato. Chi ha la tendenza a questo tipo di disturbo dovrebbe evitare le bibite gassate, i legumi e le bevande alcoliche, privilegiando invece gli alimenti probiotici e lo yogurt.

Attenzione a non consumare troppe gomme da masticare o a non fumare spesso, perché questi gesti contribuiscono alla formazione di aria nello stomaco.