Home / Salute / Smagliature Durante la Gravidanza

Smagliature Durante la Gravidanza

Sei in dolce attesa e noti che il tuo corpo sta cambiando giorno dopo giorno? Tutto il corpo subisce grandi mutamenti, ma in particolare due parti di esso aumentano di volume durante i nove mesi di gravidanza: l’addome e il seno. Proprio in questi punti è più facile che compaiano le smagliature, striature di colore rossastro che,  se persistono anche dopo il parto, tendono a diventare bianche (quindi simili a delle cicatrici, molto difficili da eliminare).

L’elasticità della pelle viene compromessa perché il corpo subisce un repentino aumento di peso, per questo le smagliature durante la gravidanza sono un inestetismo molto frequente. Le smagliature possono essere eliminate applicando quotidianamente cosmetici specifici, oppure ricorrendo a trattamenti estetici come il laser (che però sono abbastanza costosi e non danno garanzia di successo). La migliore cura contro le smagliature in gravidanza resta comunque  la prevenzione.

Ancora prima di rimanere incinta è necessario mantenere la pelle elastica e morbida. In che modo? Prima di tutto bisogna praticare una regolare attività fisica (corsa, cyclette, esercizi mirati per i punti critici), e poi è consigliabile utilizzare costantemente creme rigeneranti per l’epidermide, in grado di prevenire la formazione di smagliature durante la Gravidanza. Deve trattarsi di creme di elevata qualità, specifiche per le zone del corso più soggette a questo tipo di problema.

I cosmetici vanno applicati con un massaggio delicato, insistendo sulle parti più difficili. Per evitare le smagliature sul seno (che è una zona messa a dura prova sia prima che dopo l’allattamento) è importante sostenere questa parte con un reggiseno dalle spalline larghe e rinforzato nella parte sotto alle coppe. La crema va massaggiata dal basso verso l’alto, in modo circolare, evitando di venire in contatto con i capezzoli (che sono molto sensibili, soprattutto durante l’allattamento).

Il periodo più critico e a rischio smagliature è dal quinto mese in poi, quando l’addome raggiunge la sua massima tensione. Dopo il parto, il peso diminuisce repentinamente: questo sbalzo di peso è la causa principale della formazione di smagliature. Ci sono però delle donne che hanno una pelle più elastica, quindi meno soggetta alle smagliature. Tra i metodi naturali più adatti per prevenire le smagliature durante la gravidanza, l’olio di calendula è ottimo perché ha proprietà cicatrizzanti, ma anche quello di oliva è efficace per le sue spiccate proprietà nutritive.