Home / Salute / Sintomi e Cura della Cistite

Sintomi e Cura della Cistite

Sintomi e Cura della CistiteLa cistite è un’infiammazione che colpisce la basse vie urinarie, e riguarda soprattutto le donne, a causa della loro particolare anatomia genitale. Tale infezione può essere provocata da batteri, ma anche da miceti e virus. In genere quando si verifica un’alterazione della flora batterica vaginale i batteri si estendono dalla vagina fino all’uretra e alla vescica. Se i disturbi alle vie urinarie non vengono subito individuati e curati, si corre il rischio che possano compromettere anche i reni, e le conseguenze sono molto più gravi.

Le cause che determinano l’insorgere di problemi alle vie urinarie (ed in particolar modo della cistite) sono diverse: abbassamento delle difese immunitarie, predisposizione soggettiva, frequenti trattamenti antibiotici, alterazione del Ph fisiologico, terapie farmacologiche a base di cortisone, malattie debilitanti, uso di contraccettivi orali, utilizzo di cateteri, ecc.

I sintomi della cistite sono abbastanza precisi, naturalmente variano di intensità a seconda del soggetto che ne è colpito: stimolo frequente ad urinare, fastidio e bruciore prima, durante e dopo la minzione, urina maleodorante e dal colore torbido o con tracce di sangue, senso di pesantezza all’altezza delle pelvi, disturbi e fastidi localizzati nelle basse vie urinarie.

Appena si riscontra qualcuno di tali sintomi è consigliabile bere molti liquidi: acqua e tisane di piante medicale adatte per la cistite, per un totale di circa due litri al giorno. Poi, è bene effettuare, dietro consiglio di un medico, un’analisi delle urine, per essere certi che si tratti di cistite.

In caso di cistite, in genere viene prescritta una terapia a base di antibiotici cui si associano eventualmente degli antidolorifici per attenuare il fastidio o il dolore. Per provare sollievo potete provare a mettere una borsa di acqua calda sulla parte dolorante. E’ possibile avere rapporti sessuali quando si ha la cistite, purchè questa non sia di origine batterica, altrimenti è contagiosa. Se il sesso non provoca disagio o dolore, non vi è alcun motivo per astenersene.

Per prevenire la cistite basta seguire qualche semplice regola: utilizzare detergenti intimi non aggressivi né irritanti; non trattenersi quando si avverte il bisogno di urinare; evitare indumenti intimi sintetici; avere la massima igiene intima prima e dopo i rapporti sessuali; in menopausa fate attenzione alla secchezza vaginale, perché è un chiaro sintomo di cistite.