Home / Salute / Primi Sintomi di Gravidanza

Primi Sintomi di Gravidanza

Vuoi sapere se sei in dolce attesa? Ci sono dei primi sintomi di gravidanza che possono aiutare a capire se aspetti o meno un bambino? La risposta è sì: se osservi con attenzione il corpo, questo ti invia sempre segnali per avvisarti di ogni piccolo cambiamento che avviene al suo interno. Ci sono persone che riescono a percepire subito con nitidezza i primi sintomi di gravidanza, mentre altre non sono capaci di coglierli facilmente. Una mia amica mi ha raccontato di aver sentito fin dal primo giorno “la nuova vita” che sarebbe nata da lì a nove mesi: quando le ho chiesto di spiegarmi cosa sentisse precisamente, lei mi ha parlato di sensazioni come primi sintomi di una gravidanza.

Primi Sintomi di Gravidanza:

Altre donne, invece, avvertono cambiamenti fisici fin dalla prima settimana di gravidanza. Quali sono i sintomi che annunciano una gravidanza, e in che modo si manifestano?

Uno dei primi disturbi legati al concepimento che si manifesta già dalla prima settimana di gravidanza è la nausea: di solito, però, scompare dopo i primi tre mesi di gestazione. In genere la nausea fa capolino appena alzate, ma pur essendo fastidiosa, non necessita di farmaci. Bastano piccoli accorgimenti (mangiare poco e spesso, evitare il contatto con sapori ed odori troppo forti) per stare meglio. Se invece lo stato di nausea persiste, è meglio consultare il parere di un medico.

Altri sintomi di gravidanza, oltre alla scomparsa del ciclo mestruale, possono essere: un leggero sanguinamento (provocato dall’impianto dell’embrione nella parete uterina), turgore delle mammelle, colorazione più scura dei capezzoli, gonfiore localizzato all’addome, sonnolenza e senso di spossatezza, aumento dello stimolo ad urinare, stitichezza, sbalzi d’umore.

Ovviamente i primi sintomi di gravidanza variano di intensità da donna a donna, quindi sono molto soggettivi. Ci sono donne che accusano, ad esempio, dolore alla schiena già dai primi giorni di concepimento, oppure un mal di testa frequente dovuto agli sbalzi ormonali.

I primi sintomi di gravidanza meno attendibili sono le cosiddette “voglie” di cibi particolari (secondo le nostre nonne questo disturbo può durare per tutti i nove mesi). Per uscire dall’incertezza è preferibile acquistare un test di gravidanza in farmacia: per essere ancora più sicuri (anche se i test sono abbastanza attendibili) si possono eseguire gli esami delle urine, dai quali risulta in maniera incontrovertibile la concentrazione degli ormoni tipici della gravidanza.

Quali sono stati i tuoi primi sintomi di gravidanza? Scrivili nei commenti, condividi la tua esperienza con tutte noi!