Home / Beauty / Physis presenta: “IOP”, crema al luppolo rassodante

Physis presenta: “IOP”, crema al luppolo rassodante

Cosa hanno in comune una birra fresca lavorata artigianalmente ed una pelle levigata e tonica? La risposta è semplice: la crema al luppolo realizzata da Physis Autoproduzione Ribelle!

La “neonata” di Physis, una realtà di auto-produzione che realizza cosmetici al 100% naturali, si chiama “IOP”, ed è una crema a base di luppolo e birra prodotta in maniera artigianale dal piccolo birrificio “Decimoprimo” di Trinitapoli (BAT). Nata dalla collaborazione tra Physis e il birrificio, nella cui struttura si è tenuto anche un laboratorio di cosmesi naturale a cura di Alessia Lenoci, questa crema sfrutta le proprietà rassodanti e tonificanti del luppolo, una pianta nota fin dall’antichità per il suo impiego nella produzione di birra.

Gli estratti di Luppolo sono indicati nel trattamento delle pelli rilassate e con smagliature, prevengono l’invecchiamento cutaneo, restituiscono elasticità alle zone del corpo più soggette a cedimenti: collo, seno, decollète.

L’applicazione costante di crema a base di luppolo sul seno cadente dà ottimi risultati. Ma il luppolo possiede anche proprietà rilassanti e distensive sul sistema nervoso: è ottimo per lenire stati di agitazione, insonnia, diarrea nervosa, ma anche dolori, scottature, ascessi.
Il luppolo può essere utilizzato come pianta medicinale sotto forma di infuso, pomata, tisana, tintura madre. Il miele con luppolo è un toccasana per curare la bronchite.

Alessia ed Elena, le due creatrici di “Physis Autoproduzione Ribelle” sono ora al lavoro per realizzare la nuova produzione invernale: insieme alla crema “IOP” puoi richiedere altri cosmetici, mettendoti in contatto con loro tramite la pagina Facebook https://www.facebook.com/pages/PHYSIS-AUTOPRODUZIONE-RIBELLE/237149409668305?fref=ts o l’ indirizzo e-mail: [email protected]. Acquistare i cosmetici naturali di “Physis” significa anche sostenere l’autoproduzione, piccole realtà di persone che hanno scelto metodi alternativi di vivere e produrre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.