Home / Beauty / I gesti di bellezza prima di dormire

I gesti di bellezza prima di dormire

Dormire poco e male fa ingrassare, chi non ha una buona qualità di sonno tende ad ammalarsi più facilmente e a contrarre infezioni. Prima di mettersi a letto è importante coccolare un po’ la pelle e preparare il corpo ad un risposo rilassante e ristoratore.

La notte rappresenta per la pelle e l’intero organismo una vera e propria seduta di bellezza. Lontana dalle aggressioni dello smog e dagli sbalzi di temperatura di ogni giorno, l’epidermide si rigenera durante le ore notturne. Il resto del corpo, dallo stomaco al fegato, fino all’intestino, riceve un maggior apporto di sangue, quindi i singoli organi si nutrono. Secondo gli studiosi, tra mezzanotte e le quattro del mattino l’ormone della crescita raggiunge il suo picco stimolando la ricostruzione cutanea e la capacità di assorbimento dei principi attivi.

Ecco perché le creme antirughe vanno applicate prima di andare a letto, per essere più efficaci. Durante il sonno sono più attivi anche i processi di drenaggio dei liquidi. Per avere al risveglio una pelle a prova di carezza è consigliabile passare il guanto di crine sulla pelle umida applicandovi un cosmetico anticellulite ed un prodotto levigante che elimina la ruvidezza dalle ginocchia, glutei e gomiti.

Per placare ansia e nervosismo basta qualche goccia di lavanda da inalare prima di mettersi a letto: l’olio essenziale di lavanda è uno dei pochi che si può mettere puro sulla pelle, senza necessità di diluirlo: il suo profumo, che richiama pulizia ed ordine, rilassa i muscoli ed il sistema nervoso, favorendo un sonno ristoratore. Sul letto, prima di addormentarsi, è bene fare qualche minuto di respirazione addominale, che rilassa i muscoli e rallenta il battito cardiaco. Non dimenticate mai di struccare bene il viso prima di dormire: eventuali residui di make-up ostruiscono i pori del viso e rendono la pelle opaca.

Immagine tratta da pourfemme.it