Home / Salute / Fisionomia del Viso, i Tratti del Volto Esprimono la Nostra Personalità

Fisionomia del Viso, i Tratti del Volto Esprimono la Nostra Personalità

I tratti del volto esprimono la nostra personalità e le emozioni

Guardare qualcuno negli occhi può aiutarci a capire tantissime cose, ma anche gli altri particolari del viso sono importanti per conoscere chi abbiamo di fronte ancora prima che possa parlare o agire.

La fisiognomica studia i dati caratteriali di una persona attraverso l’aspetto fisico, ed in particolare i tratti del viso. Ogni parte del volto ci svela qualcosa, ma bisogna saper osservare con attenzione. Partiamo dai capelli.

Indicano la nostra capacità di resistenza alla fatica e alle emozioni. Se abbiamo capelli grossi, consistenti, probabilmente siamo persone dotate di forza di volontà e abbastanza forti emotivamente. Al contrario, avere capelli piuttosto fragili denota una forte sensibilità, ed anche poca resistenza allo stress. La fronte indica invece quanto siamo intelligenti e aperti alla vita.

Una fronte con attaccatura alta e piuttosto tonda appartiene ad una persona molto socievole, che ci tiene all’amicizia. In genere chi tende a sognare ad occhi aperti ha una fronte bombata. Avere una fronte piatta è tipica di chi è molto pratico e materialista. Una fronte sfuggente denota grandi ambizioni e una certa impulsività. Avete una fronte larga alla base ma stretta in alto?

Può significare che siete persone geniali e molto capaci. Le sopracciglia stanno ad indicare le caratteristiche del temperamento. Se abbiamo sopracciglia che formano un piccolo ponte in mezzo alla fronte allora probabilmente siamo persone possessive nei confronti di chi amiamo e manifestiamo spesso la nostra gelosia.

Le sopracciglia arcuate svelano un temperamento passionale, che si entusiasma subito per quello che fa. Se le sopracciglia sono distanziate tra loro e dritte vuol dire che siamo persone molto sensibili e attente agli altri. E veniamo agli occhi, da sempre considerati “lo specchio dell’anima”, poiché esprimono le emozioni che proviamo. Difficilmente gli occhi possono mentire.

Chi ha gli occhi grandi è di sicuro più estroverso di chi li ha piccoli. Chi ha uno sguardo sfuggente che non si fissa mai in un punto denota una personalità poco incline ad assumersi impegni e responsabilità. Chi ha uno sguardo penetrante e fermo quasi sicuramente è una persona sicura e determinata.

E chi ha gli occhi rivolti all’insù, come quelli di un gatto? Tipici di una persona molto decisa ma nello stesso tempo opportunista. Occhi diversi uno dall’altro sono tipici di chi riesce a trovare soluzioni originali e vedere la realtà da diversi punti di vista. Avere occhi vicini significa possedere un carattere insicuro e dipendente dagli altri, dal giudizio della famiglia, che in genere si appoggia a chi è più forte per lasciarsi proteggere.

Occhi distanti denotano una persona equilibrata e aperta, piuttosto tollerante con tutti. Occhi molto lontani? Forse siamo un po’ ribelli, e ci teniamo troppo alla nostra libertà e indipendenza. Anche il colore degli occhi può avere un preciso significato.

Occhi di colore verde: indicano una persona creativa e fantasiosa; occhi azzurri: appartengono di solito a persone superficiali che non amano le relazioni troppo impegnative; occhi grigi: forse tipici di una persona troppo razionale; occhi neri: è raro trovarli, ma in genere denotano una grande passionalità, per cui se abbiamo una relazione con una persona con occhi di questo colore prepariamoci ad una grande passione; occhi blu: esprimono una dolcezza molto rara; occhi marroni: in base alle sfumature, possono appartenere a persone fredde o generose nei sentimenti.