Home / Salute / Esercizi per Allargare le Spalle

Esercizi per Allargare le Spalle

Quali sono gli esercizi per allargare le spalle? Eh lo so, amico: le spalle sono un “biglietto da visita” importante per gli uomini, quindi è importante che siano sempre ben allenate. E’ solito pensare che un uomo con le spalle troppo piccole in genere non fa una bella figura con le donne, che preferiscono i tipi più atletici e muscolosi. Certo, non tutti possono avere le spalle larghe come quelle dei nuotatori, ma con esercizi mirati e specifici è possibile ottenere buoni risultati. Seguimi in questo articolo e ti illustrerò gli esercizi per allargare le spalle.

Esercizi per Allargare le Spalle:

Partiamo dalla struttura delle spalle per capire in che modo i singoli muscoli devono essere allenati. Per ottenere le spalle larghe è necessario lavorare sui muscoli deltoidi, soprattutto quelli mediali. Come? L’esercizio più adatto a questo scopo è l’alzata laterale. I deltoidi lavorano parecchio anche con gli esercizi di distensione dei pettorali. Gli esercizi più indicati per allargare le spalle sono: le girate e le alzate laterali con manubri.

Utili anche le alzate frontali con il bilanciere, la cui posizione corretta consiste nello stare in piedi con le gambe leggermente divaricate e flesse e il bilanciere in avanti (le braccia devono essere ben tese). Da questa posizione bisogna portare il bilanciere in alto fino all’altezza delle spalle, avendo cura di tenere i gomiti in linea con il resto delle braccia. Il movimento deve essere lento e modulato, per evitare strappi e fastidiose stirature.

Chi soffre di problemi alla schiena può modificare l’esercizio per allargare le spalle eseguendo le alzate frontali stando sdraiati su una panca piana. Le braccia si stendono al di fuori della panca impugnando i manubri. La zona lombare deve essere tenuta ben dritta sulla panca durante il sollevamento e la successiva discesa. Il numero delle ripetizioni e le serie devono essere decise in base al proprio livello di allenamento.

In genere si eseguono tre serie da quindici ripetizioni, inserendo un carico di tre/quattro chili. Se si hanno problemi di postura, o di cifosi alla colonna vertebrale meglio farsi consigliare da un bravo istruttore per evitare che i problemi degenerino eseguendo esercizi in modo scorretto.