Home / Salute / Esercizi di Preparazione al Parto

Esercizi di Preparazione al Parto

Oggi si parla di: Esercizi di Preparazione al Parto!!!!! Si sta avvicinando il tanto atteso momento del Parto e vorresti affrontarlo nel miglior modo possibile, per vivere un’esperienza unica che coinvolga il corpo e la mente? Al parto si deve arrivare preparate, sia fisicamente che psicologicamente. Prima di tutto, è fondamentale allenare il corpo ad affrontare gli sforzi fisici del parto con esercizi specifici, abbinando la corretta respirazione e mantenendo la giusta postura per evitare disturbi alla schiena. Vediamo insieme quali sono.

Esercizi di Preparazione al Parto:

Per prepararsi al parto durante la gravidanza sono quattro le posture principali: Carponi, Farfalla, Accovacciamento, Rana. Queste quattro posizioni fanno da base per altri esercizi e sono utili per affrontare il travaglio e la nascita. Durante gli esercizi la schiena deve essere sempre ben dritta e non bisogna mai forzare i movimenti.

Esercizi di Preparazione al Parto: La posizione “Carponi” prepara a muovere efficacemente il bacino, alleggerendo il peso della pancia sulla zona lombare. Questa postura rilassa e allunga i muscoli delle gambe, alleggerisce la pressione sul bacino scaricandola sulla zona degli avambracci e delle mani, scioglie le tensioni sulle spalle ed il collo. Si esegue mettendosi nella posizione del “cane” o del “gatto” su un pavimento non scivoloso, portando le ginocchia alla stessa altezza del bacino e le braccia ad altezza delle spalle, tenendo sempre la colonna vertebrale ben allineata.

Esercizi di Preparazione al Parto: La posizione “Farfalla” è utile a tutta la zona pelvica, poiché aumenta il diametro del canale del parto, migliorando la circolazione sanguigna in questa area, aiutando così la futura mamma a capire come preparare il corpo alla nascita del piccolo. Si esegue mettendosi sedute per terra, con le ginocchia piegate e le piante dei piedi unite tra loro e vicine al corpo. Se è possibile, appoggia la schiena su una parete e rilassati in questa posizione concentrandoti sulla respirazione e godendo del contatto del corpo sul pavimento.

Esercizi di Preparazione al Parto: L’accovacciamento è la posizione ideale per il parto, e crea le condizioni più favorevoli per la fuoriuscita del neonato. Mettersi accovacciate in gravidanza aiuta a mantenere mobili ed elastiche le articolazioni delle anche e del bacino. Per rendere la posizione più agevole si può porre un sostegno sotto i talloni, una panca come sedile, oppure appoggiare la schiena al muro per stare più comode. Dopo la trentaquattresima settimana di gravidanza, se il piccolo si trova già in posizione podalica, è meglio non assumere tale postura.

La posizione “Rana”è molto piacevole e salutare in gravidanza. La “Rana” favorisce la dilatazione del canale pelvico, rilassa le eventuali rigidità della zona inguinale e del bacino, aiuta ad allungare la colonna vertebrale. Tale postura è molto rilassante soprattutto quando il peso del bambino aumenta. Si esegue mettendosi in ginocchio, con le ginocchia divaricate comodamente, i piedi appoggiati sui glutei. La posizione è corretta sia mantenendo la schiena dritta, sia accucciandosi su una sedia, un cuscino, un pallone da ginnastica. Ripetendo la posizione più volte, si può anche arrivare a toccare il pavimento con il viso.