Home / Salute / Eliminare la Pancetta: Esercizi per Dimagrire

Eliminare la Pancetta: Esercizi per Dimagrire

Sei pronta a perdere peso, ma ti interessa di più eliminare l’antiestetica pancetta? Conosci gli esercizi mirati da eseguire regolarmente per avere un addome piatto e tonico? Se mi segui in questo post, ti darò utili indicazioni al riguardo. Se non hai tempo e voglia di frequentare la palestra, puoi benissimo allenarti in casa, programmando però almeno tre sedute di esercizi alla settimana, della durata di mezz’ora ciascuna. Solo se sei costante potrai ottenere risultati soddisfacenti ed eliminare la pancia e ridurre il girovita.

Primo Esercizio per Eliminare la Pancetta e Dimagrire

Posizione di partenza: di fronte ad una sedia, in piedi tenendo le gambe leggermente divaricate, le mani strette in un pugno, i gomiti piegati. Alzare la gamba destra e superare la sedia con il ginocchio, badando a tenere contratta la zona addominale. Ripetere l’esercizio con l’altra gamba (vanno bene tre serie della durata di un minuto ciascuna).

Secondo Esercizio per Eliminare la Pancetta e Dimagrire

Posizione di partenza: in piedi, con le gambe divaricate e i piedi in direzione delle spalle, gomiti piegati e palmi della mano protesi in avanti o dietro alla testa. Sollevare le braccia ai lati del corpo. Sollevare la gamba sinistra portando la coscia parallela al pavimento; piegare il busto a sinistra avvicinando il gomito sinistro alla gamba poggiata sul pavimento. Ripetere dall’altro lato (effettuare tre serie di un minuto ciascuna).

Terzo Esercizio per Eliminare la Pancetta e Dimagrire

Posizione di partenza: in piedi, tenere le braccia aperte e le gambe leggermente divaricate e piegate. Tenendo i manubri in ciascuna mano effettuare flessioni laterali prima a destra, poi a sinistra, senza distogliere lo sguardo fisso in avanti.

Esercizi Addominali per Eliminare la Pancetta e Dimagrire

Per eliminare la pancetta non devono mancare gli esercizi addominali, bisogna allenare regolarmente la fascia addominale obliqua e quella bassa. I piegamenti vanno eseguiti lentamente, tenendo la posizione per almeno due secondi. Decidi il numero di serie da effettuare in base al tuo livello di allenamento e resistenza fisica. Uno degli esercizi che ti consiglio è la “candela” (schiena sul pavimento e gambe in alto sulla testa), è molto efficace, mantienila per qualche secondo, poi torna con le gambe verso il basso senza toccare il pavimento.