Home / Salute / Disturbi e Dolori in Gravidanza

Disturbi e Dolori in Gravidanza

Ciao amiche, lo so che ognuna di voi vorrebbe vivere il periodo della gravidanza nel migliore dei modi (sia fisicamente che emotivamente), ma purtroppo non sempre è possibile. Il decorso della gravidanza dipende da una serie di fattori sia soggettivi che oggettivi, ma una cosa è certa: la gravidanza non è una malattia, e per questo motivo non va vissuta con ansia ed eccessive limitazioni.

Disturbi e Dolori in Gravidanza:

Durante i nove mesi di gestazione possono comparire disturbi e dolori di diversa tipologia ed entità, ma in genere non c’è da preoccuparsi. Il primo trimestre è il più difficile, e se la gravidanza è già a rischio un aborto potrebbe essere possibile. Molte donne soffrono di lombalgia e dolori alla schiena durante la gravidanza, il 50-75% di queste però in modo non grave e preoccupante.

Per alleviare i dolori alla schiena è fondamentale curare la postura, stando attente a non sbilanciare il corpo a causa del peso provocato dal pancione; portate le ginocchia sollevate verso le anche quando state sedute su una sedia; fate attenzione al trasporto di borse, tenendo il peso ben distribuito, e se possibile, utilizzare uno zainetto per andare a fare la spesa; dormite su un fianco, ponendo un cuscino tra le gambe che fa da sostegno alla schiena, possibilmente su un materasso duro; se c’è una parte della schiena dolorante, un massaggio o una pezza calda possono dare sollievo; indossate scarpe comode e basse.

Molte donne in gravidanza lamentano dolori localizzati nella parte bassa della schiena, che si dirama verso le gambe e i piedi. Si tratta di un disturbo molto diffuso in gravidanza: la sciatica, provocata probabilmente dalla pressione dell’utero sul nervo sciatico. Molte gestanti hanno inoltre problemi di stitichezza, dovuta ad un aumento degli ormoni che rilassano i muscoli dell’intestino e all’ingrossamento dell’utero (che fa pressione sull’intestino).

Per alleviare questo fastidioso disturbo vi consiglio di bere molta acqua (almeno dieci bicchieri al giorno) e consumare alimenti a base di fibre (cereali integrali, frutta secca, verdura cruda). Se invece durante la gravidanza vi sorprendono capogiri o svenimenti, evitate di stare troppo a lungo sedute oppure in piedi, sdraiatevi sul fianco sinistro, non saltate i pasti.

Disturbi e dolori in gravidanza nei primi tre mesi è abbastanza frequente e normale una sensazione di spossatezza generale: assecondate il vostro organismo e riposatevi di più. La pressione dell’utero e gli ormoni possono essere la causa di cattiva digestione e bruciori di stomaco. Per evitare questi disturbi mangiate pasti leggeri e masticate lentamente per favorire l’assimilazione del cibo. Evitate gli alimenti speziati e i condimenti troppo grassi. I crampi alle gambe possono colpire in qualsiasi momento, durante la gravidanza: stretching ed esercizi fisici mirati favoriscono l’allungamento dei muscoli, e quindi aiutano a risolvere il problema.

Nei primi tre mesi sono abbastanza frequenti le nausee mattutine, in genere passano da sole e non devono destare preoccupazioni. Anche il gonfiore è un disturbo che si presenta in gravidanza e non deve spaventare: spesso si accompagna ad altri sintomi, quali il formicolio alle mani. Se il gonfiore è improvviso e rapido è opportuno consultare il medico al più presto: potrebbe trattarsi di gestosi.