Home / Salute / Dieta Atkins: Programma e Menù

Dieta Atkins: Programma e Menù

Conosci la Dieta Atkins? E’ una delle diete più datate (è stata formulata negli Anni Settanta), e quindi anche una delle più seguite. La formula di questo regime alimentare è molto semplice, si basa su questi elementi: tante proteine, molta acqua e pochissimi carboidrati. Della Dieta Atkins abbiamo proposto la versione rivista e aggiornata, che è più veloce nei risultati e meno restrittiva. Seguendola con attenzione è possibile perdere tre chili in una settimana. Il Programma prevede quattro fasi: Induzione, Dimagrimento, Pre-Mantenimento, Mantenimento.

Il Programma della dieta atkins prevede il consumo di questi alimenti, per lo più proteici: carne (vitello, pollo, maiale, tacchino, manzo), pesce e prodotti ittici, formaggi freschi (caprino, ricotta, fiocchi di latte), affettati (bresaola, prosciutto crudo, tacchino), yogurt bianco al naturale (fino a 200 gr), uova intere (a giorni alterni), verdure, ortaggi e frutta (ad eccezione di quelli sconsigliati).

I cibi da evitare durante il programma della dieta atkins sono invece: pane, pasta, pizza, cereali, prodotti da forno, legumi, dolci, patate, barbabietola, zucca, banane, scalogno, uva e uvetta, frutta disidratate, prugne secche, zucchero, latte, fruttosio, bevande dolcificate, succhi di frutta, saccarosio e dolcificanti di sintesi. Il menù giornaliero della Dieta Atkins prevede degli spuntini spezza-fame a metà giornata.

Ecco quali scegliere: tra le bevande, meglio scegliere acqua, tè verde e tisane alle erbe, evitare quelle che contengono zucchero; fesa di tacchino arrosto, bresaola in involtino con ripieno di formaggio caprino, prosciutto crudo sgrassato, tonno sott’olio (ben sgocciolato), frittata di uova, un uovo intero (a giorni alterni) oppure sodo, yogurt bianco al naturale (200 gr), fiocchi di latte.

Il menù proteico della dieta atkins va accompagnato da tanta acqua: sforzati di bere circa tre litri al giorno. L’acqua contrasta gli effetti negativi dell’eccesso di proteine e aiuta ad eliminare velocemente dall’organismo le tossine ed il grasso superfluo (che altrimenti si depositerebbero nei reni e nel fegato, sovraffaticandoli.

Il programma comprende tre pasti principali (colazione, pranzo e cena), due spuntini (mattino e pomeriggio), da scegliere tra quelli elencati poc’anzi. Il primo e secondo giorno di dieta corrispondono alla Fase di Induzione, il terzo e quarto giorno alla seconda fase di dimagrimento, il quinto e sesto giorno sono di pre-mantenimento, il settimo giorno è la fase di mantenimento.