Home / Salute / diabete ecco i sintomi

diabete ecco i sintomi

Vuoi sapere se hai il diabete, conoscere le caratteristiche di questa malattia e i sintomi che la rendono riconoscibile? Seguimi in questo post e ti darò qualche utile informazione al riguardo. Il diabete è una malattia cronica che, anche se non prevede una definitiva guarigione, può essere gestita nel miglior modo possibile con una serie di accorgimenti. Inoltre, in via preventiva, è opportuno stare attenti ai campanelli di allarme che preannunciano la comparsa di questa patologia.

Hai spesso sete e fai frequentemente pipì? Cambi umore repentinamente e ti senti depresso e stanco durante la giornata? Stai perdendo peso in maniera veloce ed incontrollata, senza un motivo spiegabile? Hai fame e mangi di più ma non accumuli il grasso? Occhio a questi sintomi, perché potrebbe trattarsi di diabete. Se hai dei dubbi, procedi subito alla diagnosi da parte di uno specialista.

sintomi del diabete possono essere così riassunti: 1) Aumento della sete: il cervello innesca lo stimolo della sete per evitare la disidratazione; 2) Aumento della quantità di urina (poliuria): la mancanza di insulina provoca una maggiore necessità di minzione; 3) Aumento dell’appetito: l’organismo, non riuscendo ad utilizzare il glucosio, provoca nel cervello uno stimolo maggiore a consumare cibo; 4) Stanchezza continua e debilitante, provocata dalla scarsa quantità di glucosio presente nell’organismo e dalla mancanza di energia; 5) Problemi alla vista: il glucosio accumulatosi nel sangue provoca difficoltà nella vista; 6) Eccessivo dimagrimento non dovuto ad una dieta ipocalorica, ma provocato piuttosto dall’insufficiente o non corretto funzionamento dell’insulina; 7) La depressione: il diabete potrebbe provocare irritabilità, stati depressivi e cambiamenti di umore improvvisi. Questi sono i sintomi tipici del diabete di tipo 1, mentre in caso di diabete di tipo 2 i sintomi non sono così chiari ed evidenti.

La diagnosi del diabete si effettua tramite la rilevazione della quantità di zucchero presente nel sangue (glicemia). A questo scopo può bastare un esame del sangue, da effettuare presso le farmacie che offrono tale servizio oppure presso le strutture ospedaliere.

Se si verifica una delle seguenti condizioni siamo probabilmente  in presenza di diabete: 1) Valore di glicemia superiore a 200 mg/dl rilevata in un qualsiasi momento della giornata insieme ai sintomi tipici della tipologia: eccessiva perdita di peso, aumento dello stimolo della sete e della quantità di urine; 2) Valore di glicemia superiore a 126 mg/dl a stomaco vuoto (digiuno) da almeno otto ore; 3) Valore di glicemia uguale o maggiore a 200 mg/dl durante una curva di carico. Tale rilevazione va effettuata in ospedale.

Si considerano invece situazioni di “intolleranza glucidica” il valore di glicemia a digiuno tra 100 e 125 mg/dl e il valore di glicemia durante una curva di carico compresa tra 140 e 200 mg/dl. In genere questi casi si manifestano come conseguenza di altre patologie: ipertensione, colesterolo alto, sovrappeso.