Home / Salute / creme abbronzanti naturali

creme abbronzanti naturali

Vuoi proteggere la tua pelle con prodotti naturali, privi di additivi chimici? Hai scelto di pensare alla tua salute, ma anche all’ambiente? Le creme abbronzanti naturali garantiscono un’abbronzatura sicura senza l’utilizzo di ingredienti potenzialmente dannosi come i parabeni (derivati dal petrolio). Il sole in sé non è dannoso, sono le nostre abitudini che vanno cambiate: non bisogna esporsi ai raggi solari nelle ore più calde e senza alcuna protezione. Un’esposizione corretta al sole fa bene alla salute, poiché questo è fonte di vitamina D, preziosa per le ossa e le articolazioni. Dopo ogni esposizione va applicata una crema idratante per evitare che l’epidermide diventi secca e poco luminosa.

Personalmente quest’anno ho deciso di proteggermi con prodotti naturali al 100%, e cominciare a pensare all’abbronzatura ancora prima di andare in spiaggia. In che modo? Ecco qualche consiglio per una crema abbronzante.

Per aumentare la melanina, responsabile di un colorito cioccolato, è utile consumare spesso, qualche mese prima dell’estate, verdura e frutta dalla buccia di color rosso/arancione. E ancora: bere molta acqua (almeno due litri al giorno) per preparare la pelle al sole con il giusto livello di idratazione, puntare ad ottenere un’abbronzatura lenta e progressiva (senza abbuffate di sole), applicare un dopo sole dopo le esposizioni (anche brevi) al primo sole.

Vuoi sapere quali sono i filtri solari naturali? L’olio di sesamo e quello di germe di grano riescono a filtrare circa il 55% dei raggi UVB. L’olio di ricino e di vinaccioli e quello di cocco e di oliva filtrano rispettivamente il 19% ed il 26% dei raggi solari. Filtri naturali possono essere estratti dalla propoli, oppure da alcune piante come l’aloe, la camomilla, la calendula, la frangola, l’elicriso, la cascara. Tra le creme abbronzanti naturali vi è anche il mallo di noce, noto per il suo gradevole profumo e per la capacità di stimolare la produzione di melanina nel corpo. In commercio ci sono anche prodotti naturali in stick da applicare su specifiche zone del corpo (come il viso).

Tra i dopo sole naturali più efficaci c’è il burro di karitè: con qualche goccia di olio di lavanda è perfetto per rinfrescare la pelle alla sera dopo una giornata in spiaggia.

L’olio di germe di grano, in particolare, è ottimo per eliminare le macchie solari provocate dal sole sul viso e prevenire fastidiosi arrossamenti sul corpo.

Se proprio vuoi rinunciare alle creme abbronzanti naturali e preferisci quelle che trovi al supermercato, sappi che tra i filtri chimici sono da evitare gli emulsionanti, il benzofenone-3, i cessori di formaldeide, potenzialmente cancerogeni.