Home / Salute / alimenti con poche calorie

alimenti con poche calorie

Vediamo un pò quali sono gli alimenti che contengono poche calorie. Hai deciso di perdere peso e vuoi conoscere quante calorie sono contenute negli alimenti che consumi abitualmente? Sei a dieta e devi sostituire dei cibi con altri per perdere qualche chiletto?

Conoscere le calorie dei singoli alimenti serve a scegliere quelli che possono essere più  utili durante la dieta. Per caloria si intende l’unità energetica (o quantità) energetica racchiusa nei cibi, che varia a seconda delle esigenze e delle abitudini di vita di ciascuno di noi. Per esempio, chi fa una vita movimentata oppure svolge un’attività sportiva regolare avrà bisogno di introdurre nell’organismo una quantità maggiore di calorie.

Non è lo stesso per chi conduce una vita sedentaria e fa poco sport: proprio queste persone devono stare attente a quante calorie assumono con il cibo, per evitare che queste si trasformino in grasso. Occorre bilanciare le energie (calorie) che si consumano tramite l’attività fisica o il movimento in generale, e quelle che invece restano immagazzinate nel nostro corpo, se sono in eccesso. Troppe calorie provocano il sovrappeso, quindi occhio a ciò che mangiamo. Le verdure sono gli alimenti che contengono in assoluto minori quantità di calorie.

La cicoria selvatica, per esempio, contiene solo 10 cal in 100 grammi; la Giardiniera sotto aceto ne contiene solo sette; i cetrioli sono ideali da mangiare se si è a dieta, non sono per niente calorici. Togliendo la buccia, contengono solo 11 cal per 100 grammi. Gli asparagi di serra contengono 15 cal, la lattuga iceberg 14, il radicchio verde solo 13 cal. La scalora e la lattuga contengono 15 cal, così come i fiori di zucca. Gli spinaci contano 23 cal, 100 grammi di pomodori contengono invece 17 cal.

Alimenti con poche calorie, volete sapere quante calorie contiene il caffè moka in tazza che prendete al bar ogni mattina? Tranquilli, solo una caloria, come il tè e l’infuso di camomilla. Il caffè espresso ne contiene due. Anche se la scelta degli alimenti ipocalorici è da consigliare, è anche vero che non bisogna diventare schiavi delle calorie. Dovremmo imparare a dosare gli alimenti e mangiare con equilibrio. Un esempio? Se ho mangiato una pizza calorica l’indomani rinuncio a qualcosa, e via discorrendo, bilanciando le calorie assunte. Ho mangiato cibi troppo calorici durante il week end? Lunedì aumento la solita corsetta di qualche minuto per eliminare le calorie in eccesso.