Home / Beauty / Come imparare la danza dei Berberi

Come imparare la danza dei Berberi

Come imparare la danza dei BerberiLa danza Cabila, tipicamente femminile, è originaria dell’Algeria, ed è praticata fin dall’antichità dai berberi abitanti della regione Cabilia. Questo ballo è divertente e nello stesso tempo utile a tonificare il corpo. La danza dei berberi che si pratica oggi nei centri e nelle scuole di ballo riprende quella tradizionale, con l’aggiunta di qualche elemento “moderno”.

Secondo la tradizione, le donne impegnate nella danza berbera sono ornate di gioielli fastosi in argento e corallo, e utilizzano anche foulard colorati come coreografia. Durante il ballo le donne pronunciano richiami festosi e danno via libera a movimenti fluidi, rapidi e vibrati, soprattutto del bacino. Tali movimenti ripetuti delle anche e del bacino rassodano i glutei e definiscono i muscoli addominali. Praticare la danza dei berberi apporta benefici anche alle gambe, che si rinforzano senza però aumentare di volume.

L’effetto tonificante è invece meno evidente sulle braccia, che non vengono sollecitate molto nei movimenti come la parte inferiore del corpo. La danza è un’attività aerobica che richiede uno sforzo prolungato, mantenendo in buona salute il cuore, i vasi sanguigni ed i polmoni. La danza Cabila è utile anche per scaricare stress e tensioni. Finita la lezione si è molto più rilassate e si ha una maggiore consapevolezza del proprio corpo. Le movenze della donna durante il ballo valorizzano il corpo femminile e portano le donne ad apprezzare di più le proprie forme.

Il continuo utilizzo del bacino previsto dal ballo rende parte del corpo estremamente sciolta e le movenze, con la pratica, diventano più femminili ed eleganti. La danza tipica dei Berberi mette in contatto le donne in contatto con il loro lato più “selvaggio” ed ancestrale. Si può praticare la danza Cabila a qualunque età, anche se non si è molto allenate.

Un corso annuale di danza Cabila prevede in genere una lezione a settimana della durata di un ‘ora, ed ha un costo medio che va dai 300 ai 350 euro. E’ consigliabile indossare durante le lezioni un abbigliamento comodo (t-shirt e leggins, tuta), e si può scegliere di ballare scalzi o con scarpette anti-scivolo. I ritmi della danza sono piuttosto incalzanti, e vengono scanditi dagli strumenti tipici, come alcuni tamburi, che mettono un suono stridente. Una parte importante della lezione è dedicata alla coreografia corale o alla danza improvvisata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.