Home / Salute / tisane depurative e drenanti

tisane depurative e drenanti

Conosci quali sono le tisane depurative, e le tisane depurative per dimagrire? Oggi voglio proporvi un metodo efficace per disintossicare l’intestino e il fegato dalle tossine accumulate e ritrovare la vitalità per affrontare le diverse attività quotidiane. Ogni tanto, infatti, è necessario depurare il fegato per ripristinare al meglio le sue funzionalità. Quando questo organo funziona bene l’organismo ne riceve grossi benefici, ed anche la pelle è visibilmente più bella e luminosa.

tisane depurative e drenanti:

Quando è il momento più giusto per liberarsi dalle scorie e tossine dannose per l’organismo? In genere il periodo migliore è dopo l’inverno, in prossimità della stagione primaverile, quando le giornate diventano più assolate ed aumenta l’esigenza di stare all’aria aperta. Le tisane depurative sfruttano le proprietà benefiche delle erbe medicinali, e sono facili da preparare, servono soltanto un fornello, un pentolino, un filtro, e le erbe selezionate nel corretto dosaggio.

La preparazione di una tisana è molto semplice: basta mettere l’acqua in un pentolino, portarla ad ebollizione, versare le erbe e lasciarle qualche minuto in infusione affinchè sprigionino i loro principi attivi. Quali sono le erbe utilizzate per ottenere un effetto depurativo? Le tisane a base di cardo, curcuma e carciofo sono particolarmente indicate per svolgere un’azione purificante sul fegato, e preparare l’organismo ad affrontare i cambiamenti stagionali.

La tisana depurativa a base di liquirizia è ottima per eliminare i disturbi legati alla digestione e per combattere l’acidità che si forma nello stomaco. Altra tisana depurativa per il fegato è a base di tarassaco, ma attenzione perché questa erba non fa bene alle persone che soffrono di calcoli alle colecisti o di ulcera.

Le tisane depurative sono consigliate anche se si sta seguendo una dieta: ricordatevi però di non dolcificarle con lo zucchero, ma con l’aspartame. Le tisane drenanti sono in grado di combattere la ritenzione idrica e tutti i problemi fisici ad essa collegati: senso di pesantezza, gonfiore localizzato negli arti inferiori. Le tisane depurative con effetto dimagrante possono essere utilizzate come aiuto per perdere i chili in eccesso, naturalmente abbinate ad una dieta personalizzata.

Poi ci sono anche le tisane depurative per lenire i dolori allo stomaco e alla pancia, tipici di chi ha una digestione difficile, in genere queste tipologie di bevande sono a base di foglie di melissa, ribes nero, radice di altea e liquirizia. La tisana depurativa al lampone (per la precisione si utilizzano le foglie essiccate di questa pianta) è utile per contrastare la stitichezza. Due tazze di questa tisana permette anche di lenire dolori e disturbi durante il ciclo mestruale (da assumere una settimana prima che arrivino le mestruazioni).

Per sgonfiare la pancia è indicata la tisana a base di finocchio, da consumare quotidianamente fino al raggiungimento dei risultati. Anche se le tisane depurative presentano ben poche controindicazioni, è sempre meglio consultare il medico prima di consumarle, soprattutto se si è avvezzi a fenomeni allergici per interazione tra farmaci.