Home / Salute / come far crescere i capelli

come far crescere i capelli

Amici, oggi parliamo di un argomento che interessa allo stesso modo sia gli uomini che le donne: come far crescere i capelli. Non so se a voi è capitato, ma a me succede spesso che, guardandomi allo specchio dopo mesi, mi accorgo che i capelli sono cresciuti poco o niente, e allora come far crescere i capelli? I capelli seguono un ciclo di crescita e caduta fisiologica, un po’ come succede agli alberi con le foglie.

In autunno, per esempio, la maggior parte delle persone si lamenta della perdita dei capelli e di come farli crescere, che invece è assolutamente normale, perché è appena trascorsa la stagione estiva, durante la quale il cuoio capelluto ha subito uno stress a causa della prolungata esposizione al sole.

La caduta dei capelli in altri periodi dell’anno può essere la conseguenza di una predisposizione genetica, di variazioni ormonali, stress psico-fisico, traumi meccanici, alimentazione scorretta.

Sottoporsi a continui trattamenti estremi e traumatici per il cuoio capelluto (come stirature ed extension) a lungo andare può provocare un diradamento cronico ed irreversibile della capigliatura. E’ successo alla top model Naomi Campbell, le cui foto con una preoccupante stempiatura hanno fatto il giro della Rete.

Altri motivi che determinano la caduta dei capelli possono dipendere da severi regimi ipocalorici, patologie della ghiandola tiroidea, oppure da eventi particolari quali una febbre, un incidente, l’assunzione di alcuni farmaci. Molte donne rilevano una temporanea caduta dei capelli anche dopo il parto. Con il passare del tempo la situazione torna allo stato iniziale senza alcun problema.

Quali sono gli accorgimenti da adottare per prevenire la caduta dei capelli, che può avvenire anche precocemente, e far crescere i capelli in maniera sana e veloce? Per riattivare la circolazione sanguigna del cuoio capelluto gli esperti consigliano di dedicare qualche minuto durante la giornata all’auto massaggio.

Il massaggio localizzato sulla testa deve essere leggero, effettuato con i polpastrelli, partendo dall’attaccatura frontale dei capelli fino alla nuca. In corrispondenza delle tempie si preme delicatamente facendo piccoli cerchi concentrici in senso orario e antiorario. Il massaggio è utile anche quando si applica una lozione rinforzante.

Ci sono alcuni prodotti che stimolano la crescita dei nuovi capelli. In farmacia sono in vendita fiale specifiche in grado di ridurre l’assopimento del bulbo e favorire il rinnovamento capillare (per esempio Dercos Neogenic, fiale che si distribuiscono sui capelli con un delicato massaggio).

I capelli vanno nutriti anche dall’interno, garantendo loro le sostanze necessarie alla loro salute e bellezza. Prima di tutto, non devono mancare le proteine (contenute nelle uova, nei legumi, nel pesce e nella carne), perché sono queste a produrre la cheratina, la sostanza che dà vigore a capelli e unghie.

Per far crescere i capelli bisogna assicurarsi il giusto apporto di vitamine (contenute nello yogurt, nelle arance e nelle nocciole) e sali minerali (selenio, rame e manganese). Le vitamine, in particolare, stimolano la crescita dei capelli e regolarizzano la produzione del sebo.